Canapa e salute: tutti i benefici dei semi di canapa contro il dolore cronico

Su Benessere Unico trovi consigli, recensioni, offerte e testimonianze su prodotti e integratori per la tua salute e il tuo benessere. Ricerchiamo e raccogliamo diverse offerte e grazie alle nostre partnership e collaborazioni puoi risparmiare fino al 70% sul prezzo originale.

Unisciti al canale Telegram o Iscriviti alla Newsletter per avere accesso totale alle offerte riservate solo per i membri!

Il dolore cronico è un problema che caratterizza diverse patologie e la terapia del dolore cronico e il trattamento del dolore cronico e acuto migliori si basano sulle proprietà antidolorifiche e antinfiammatorie della cannabis.  Da anni la comunità scientifica esalta gli innumerevoli benefici per l’organismo, che sono correlati alla presenza di CBD o cannabidiolo.

Le proprietà antidolorifiche della cannabis

In Europa il dolore cronico invalidante colpisce un anziano su quattro e si presenta come dolore muscoloscheletrico, mentre negli Stati Uniti il 19% degli adulti presenta i sintomi del dolore cronico e acuto e in 12 milioni usano la cannabis per trattare questo disturbo invalidante.

La cannabis è la soluzione ideale per ridurre infiammazioni e stati dolorosi cronici e viene usata fin dal 1993, quando è stato isolato il recettore CB2, che coinvolge il sistema nervoso centrale. Non a caso su Benessereunico.com trovi CBDUS, l’integratore a base di semi di canapa per lenire il dolore cronico.

La canapa è, per le sue proprietà, alla base di preparati farmaceutici e di integratori contro il dolore acuto e cronico e la cannabis legale è un valido alleato nel trattamento contro il dolore cronico, capace di incidere in modo significativo sulla qualità della vita e sull’umore del paziente. Tanti sono gli studi che hanno dimostrato la potente azione analgesica e antinfiammatoria dei semi di canapa e il ruolo nell’alleviare i dolori neuropatici che si manifestano con bruciore, intorpidimento degli arti, formicolii e dolore costante di entità variabile. Il potere dei semi di canapa aumenta se associato a terapie farmacologiche convenzionali ad azione antidolorifica.

torna al menu ↑

Il CBD contro i dolori muscolari e articolari

Oggi più che mai il CBD è impiegato come trattamento alternativo, naturale e sicuro per il dolore. Vediamo come agisce questo recettore capace di combattere i dolori muscolari e articolari.

Come detto, l’uso della cannabis in medicina per alleviare i dolori è testimoniato da migliaia di anni e oggi la marijuana, grazie a leggi sempre più permissive, sta tornando una valida alternativa naturale ai farmaci antidolorifici. Il principale composto è il cannabidiolo o CBD che, a differenza dell’altro componente attivo della canapa, il THC, non è psicoattivo. 

Tanti sono gli studi che mostrano i benefici terapeutici del CBD, alla base di integratori naturali e sempre più popolare in tutto il mondo per trattare i dolori cronici e acuti e altri problemi di salute. Proprio per la mancanza di psicoattività, oggi i semi di canapa sono legali nella maggior parte dei Paesi.

torna al menu ↑

Come agisce il CBD

Tutti gli esseri umani sono dotati di un sistema endocannabinoide, il SEC, composto da recettori di cannabinoidi distribuiti in tutto il corpo. Questo sistema regola numerose e importanti funzioni corporee come sonno, dolori e risposta immunitaria. Il CBD è in grado di influenzare i recettori del SEC con molteplici effetti, tra cui la riduzione dell’intensità del dolore percepito e la riduzione dell’infiammazione.

Per questo accanto alla terapia tradizionale, il CBD è usato per trattare con efficacia tutta una serie di problemi di salute, che comprendono: 

  • dolore cronico;
  • emicranie:
  • artrite;
  • sclerosi multipla;
  • infiammazione dei nervi.

Il CBD è disponibile in vari formati sul mercato per alleviare i dolori. Oltre all’integratore CBDUS proposto sul sito Benessereunico.com, in commercio si trova anche l’olio di CBD prodotto con canapa industriale e disponibile in diversi dosaggi per permettere al consumatore di assumere la quantità necessaria sulla base della prescrizione medica.

torna al menu ↑

Come dosare il CBD per trattare il dolore cronico e acuto

Quando si parla di CBD è importante ricordare come non esista rischio di morte da sovradosaggio di cannabis. Tuttavia, il nostro consiglio è quello di iniziare con basse dosi da aumentare via via fino a raggiungere il risultato desiderato.

La dose iniziale di CBD raccomandata è di 5-10 mg e assieme agli oli si possono trovare in commercio le capsule di CBD o la tintura sublinguale. Invece, le creme e gli unguenti di CBD per uso topico sono adatti a calmare il dolore localizzato.

torna al menu ↑

Effetti collaterali del CBD

Un integratore a base di CBD non presenta effetti collaterali ed è ben tollerato anche a dosi elevate. Gli unici effetti negativi correlati all’assunzione di cannabis sono stanchezza, diarrea e perdita di appetito. In questo caso è consigliabile ridurre il dosaggio fino alla scomparsa di tali effetti.

Un’altra domanda frequente è se il CBD interagisce con gli altri farmaci assunti normalmente o se possa renderli meno efficaci. In questo caso, prima di assumere integratori di CBD il consiglio è quello di rivolgersi a un medico professionista, che saprà rispondere a dubbi e domande.

torna al menu ↑

Chi può usare la cannabis terapeutica

La cannabis e i semi di canapa ad uso terapeutico devono essere prescritti dal medico in modo responsabile e nel rispetto delle norme vigenti, in tutti i casi in cui si cerchi un trattamento naturale per il dolore acuto e cronico. In particolare, una terapia a base di cannabis è consigliata in caso di:

  • dolore post operatorio;
  • lupus erimatoso;
  • malattie infiammatorie intestinali croniche come il morbo di Crohn;
  • psioriasi;
  • fibromialgia;
  • lombalgia.

Oltre a questo i semi di canapa aiutano anche in caso di stress post traumatico causato da un particolare ricordo che si tende a rivivere, disturbi del sonno e malattia di Alzheimer. L’unica raccomandazione è scegliere prodotti 100% naturali e testati, per assicurarsi il massimo beneficio nel trattamento del dolore cronico e acuto.



Tag:

Commenti

Lascia un commento

Benessere Unico
Logo
Iscriviti alla Newsletter

Accedi a nuove offerte e sconti non ancora disponibili al pubblico!

Iscriviti alla Newsletter

Accedi a nuove offerte e sconti non ancora disponibili al pubblico!